scritto il 25/01/2021

Web Marketing: Cosa fa per voi un'agenzia in ambito local?

si parla di 

Un'agenzia di web marketing oggi non ha affatto tra le mani la cosa più semplice di questo mondo. Ci sono, infatti, una serie di valutazioni molto importanti da fare che possono determinare la riuscita di vendita on line.
Un'attenta analisi di mercato è essenziale per comprendere al meglio le dinamiche del del mercato e del target a cui vogliamo rivolgerci, fondamentale anche per potersi posizionare meglio rispetto ai competitor.
In particolare, è opportuno investigare i seguenti aspetti.

Comprendere le intenzioni del cliente

Innanzitutto sarà fondamentale partire da un'attenta analisi del cliente che si presenterà all'agenzia. Molto spesso i progetti affondano prima di partire perché non si compie questa analisi fondamentale. Se si presenta una persona che non conosce la terminologia di settore ma ha ben chiaro ciò che vuole fare, e chi è il suo obiettivo di mercato l'agenzia di web marketing dovrebbe concentrarsi su questi punti.

Il dovere fondamentale di chi si occupa della gestione dei progetti di web marketing è quello di tradurre in "semplicese" ciò che altrimenti potrebbe essere incomprensibile.

Analizzare il mercato...

L'analisi è un termine usato molto spesso a sproposito e sembra quasi un'operazione impossibile, che richiede doti sovrannaturali... Ebbene, così non è, a volte basta buona volontà e strumenti giusti, oltre che una buona esperienza. Ma andiamo a vedere un ipotetico caso reale di local web marketing e la relativa analisi fatta con strumenti semplici.

Ipotizziamo che Beppe debba vendere del vino di pregio e si concentri nel territorio della sua città (Schio), ha alcuni competitors importanti.

web marketing - analisi seo
volume di ricerca di una kw per la città di Schio

Da questa immagine possiamo vedere che esiste una ricerca mensile di una specifica parola chiave di nicchia, abbiamo un indicatore di livello di difficoltà SEO e di difficoltà di campagne pubblicitarie su Google. Attraverso una veloce analisi possiamo capire subito che il prodotto è di nicchia. a questo punto dovremmo passare allo step successivo.

Analisi dei Competitors

Per fare un'analisi veloce dei competitors a livello locale sarà sufficiente visualizzare la serp di google per le keywords delle analisi che vogliamo svolgere.

come possiamo verificare sulla keyword specifica non abbiamo una concorrenze elevata (in questo caso la kw è vini pregiati Schio), infatti troviamo solo portali che vendono vino o pubblicizzano attività generiche.

In questo caso non abbiamo neanche la classica immagine di google maps che appare ogni qualvolta facciamo una ricerca del tipo "Pizza Schio"

vendere-pizza-schio

in questo caso troviamo la Pizzeria Trinità in cima a Google Maps (Google My Business, ottimo strumento per il local web marketing). Questo significa che il campo è sgombro e che con un po' di sforzo si potrà soddisfare quella nicchia che al momento è servita da portali web e non da siti aziendali

N.A.P. Strategy e Google My Business

Riallacciandoci all'importanza di Google Maps e delle schede delle Aziende (Google My Business) andiamo a definire bene la N.A.P. strategy (Name, address, person)

Innanzitutto, se ancora non lo abbiamo fatto, dovremmo dire a Google che esiste la nostra attività. Per creare una nuova attività sulla mappa è semplicissimo (in fondo all'articolo trovi il link).

Successivamente dovremmo andare a registrare l' attività su tutti quei siti gratuiti che lo permettono. Dovremmo essere molto attenti nella scelta del titolo e della descrizione, ad esempio " Mario Rossi Vini Pregiati " e nella descrizione dell'attività riuscire a massimizzare lo spazio a disposizione un messaggio efficace quanto arricchito di parole chiave rilevanti.

Sito Web e Social Media

Ebbene sì, potremmo anche fare a meno di avere i social network e un sito ma sarebbe un errore e un gap competitivo (visto soprattutto il momento storico del COVID 19, l'ideale però sarebbe pensare alla realizzazione di un e-commerce

Avere un sito ottimizzato sotto l'aspetto della SEO ci permette di posizionarci sulla serp di Google, ovvere "apparire primi su Google", non solo col nome della nostra azienda, ma col nome dei servizi o dei prodotti che cercherà un navigante del web... ad esempio, io mi chiamo Alessandro Nicoli, se qualcuno mi conosce cerca il mio nome e mi trova subito... questo è tanto semplice quanto poco utile (se non ai fini di rubrica telefonica), il mio obiettivo dovrà essere quello di raggiungere le persone che cercano "Web Marketing Schio"

esempio kw web marketing Schio

Per quanto riguarda invece le pagine sociale c'è da spendere parole importanti. Se è vero che Google attraverso la SEO e la SEM ci fa piazzare in maniera organica gratuita o con annuncia a pagamento in cima alle ricerche c'è anche da dire i social ci fanno svolgere una logica inversa, ovvero selezioniamo noi le persone che pensiamo abbiano le caratteristiche per ricevere l nostro messaggio pubblicitario. I social diventano molto importanti in termini di lancio di prodotti nuovi, ed infatti dalla nascita di un social come Facebook, ma soprattutto dalla nascita di Instagram nasce la figura dell'influencer.

Se vogliamo iniziare bene il nostro percorso di web marketing non possiamo tralasciare i social network

Raccolta idea e strategia contenutistica

Una volta fatte le analisi e preparati gli spazi dovremmo concentrarci sui contenuti che pubblicheremo o sponsorizzeremo.

Questi contenuti avranno come obiettivo principale quello di vendere attraverso la creazioni di notorietà del nostro brand. Potremmo adottare moltissime strategie diverse ma non dovremmo assolutamente spostare la nostra attenzione dalla funzione del nostro apparato di comunicazione web: vendere! Sarà fondamentale analizzare la user experience dei clienti e come rispondo ai nostri inviti a fargli compiere le azioni.

heatmap di hotjar

Potrebbe essere molto utile analizzare il comportamento di chi visiti il sito web attraverso strumenti che compiano delle heatmap, ovvero mappe di calore che registrano lo spostamento dell'attenzione degli utenti, i click e l'area della pagina in cui abbandonano la lettura per passare ad altre pagine del web o per abbandonarlo.

Funnel e Lead Nurtiring (grazie al CRM)

Abbiamo preparato tutto e in ultimo non possiamo che concentrarci su un aspetto che ha fatto la differenza negli ultimi 10 anni: la gestione del contatto acquisito.

Nella mia esperienza di consulente di web marketing ho visto fin troppe volte che questo aspetto è stato sottovalutato erroneamente... Questo è uno degli aspetti alla base del successo dei colossi digitali.

Vediamo un esempio:

nell'esempio vediamo la creazione di un contatto all'interno di un gestionale dopo che quest ultimo ha compilato un modulo di contatto

Se la persone fosse arrivata su una pagina dove era in evidenza un articolo relativo al "Vini pregiati", a quel punto avremmo potuta classificarla come persona interessata al prodotto e avremmo potuta renderla destinataria di messaggi pubblicitari miri.

Spero il mio articolo ti abbia chiarito le idee su cosa può fare un'agenzia di web marketing per la tua attività!

Come promesso ti allego il link per configurare il tuo google my business

Author Bio

CONTATTAMI

Alessandro Nicoli

Consulente Web Marketing ed E-commerce, esperto di automazioni per il web marketing e digitalizzazione degli uffici commerciali.

Sei Interessato a Vendere Online?

Affidati ad uno dei nostri esperti per il tuo progetto. La nostra prima consulenza è sempre gratuita!

Ricevi tutte le novità
del digital marketing

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Privacy e zero spam
P.IVA 03930030246 ©
apartmentenvelope linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram